Hαιя Cαяє ❥




  My Hair Care Story

  Capelli misti e come curarli
(Part 2)

Ciao ragazze!

Nella prima parte della mia Hair Care Story (Part 1) vi ho parlato di cosa fare quando riscontrate delle problematiche persistenti con i vostri capelli (qualsiasi esse siano).


In questo secondo post parleremo dei prodotti che mi sono stati consigliati dalla tricologa per i mieicapelli grassi alla radice e secchi sulle punte.


Nello specifico ecco i prodotti che ho utilizzato:

  • Capsule Glycovit (Integratori Alimentari) 2 al giorno; 
  • Lozione trattamento seborrea- Clinical Derm 
  • Shampoo Seborrea Fluente - Clinical Derm / Shampoo intensivo ricrescita - Kenogen
  • Instant Crema districante - Clinical Derm

In primis, mi è stato consigliato di abbinare ai prodotti "detergenti", un integratore alimentare specifico, cioè adottare una strategia in & out.

Questo perché il follicolo pilifero è una struttura molto  sensibile allo stato di salute generale, all’ alimentazione e all’ambiente in cui viviamo. Risulta infatti influenzato in senso negativo da carenze alimentari di micronutrienti (diete ipocaloriche) e da situazioni di aumentato fabbisogno (periodi di stress psico-fisico), dall’inquinamento e da altre variabili come l’abitudine al fumo e l’età.


Un integratore specifico per favorire la salute dei capelli è tradizionalmente basato su alcune vitamine (Biotina, Niacina), particolari minerali (Zinco, Rame, Selenio) e aminoacidi solforati come la cisteina, importante per la formazione della cheratina. Dato che lo stress ossidativo gioca un ruolo chiave sul benessere dei capelli, sono aggiunte anche sostanze antiossidanti di origine vegetale. 
Le capsule Glicovit servono per contrastare la caduta dei capelli e ne favoriscono la crescita, rinforzano anche le unghie avendo come componente la cheratina.


 La lozione trattamento seboregolatrice è indicata per tre tipologie di capelli grassi (grassi, oleosi, fluente) e va a correggere e riequilibrare il pH cutaneo e il sebo in eccesso, prevenendone l'eccessiva secrezione. Neutralizza gli odori indesiderati da cute e capelli lasciandoli freschi, leggeri e rivitalizzati.
La lozione va messa prima di asciugare i capelli, dispensando alcune gocce e massaggiando poi bene la cute. Bisogna aspettare circa 15 minuti prima di asciugare i capelli per farla assorbire dal cuoio capelluto ed in modo che non evapori con il calore del phon. 



Lo Shampoo Seborrea Fluente normalizza l'untuosità della cute rendendo i capelli più morbidi e leggeri. Ho utilizzato questo shampoo per i primi 4/5 mesi all'inizio del trattamento.



Dopo la terza visita di controllo l'ho sostituito con un shampoo leggermente più leggero ma sempre dermatologico: lo Shampoo intensivo ricrescita - Kenogen.  
É un coadiuvante nella ricrescita e specifico per capelli deboli, trattati che hanno perso la loro forza naturale. 


Contiene:
  •  kigelia africana, i cui semi sono ricchi di fitoestrogeni e flavonoidi;
  •  ginkgo biloba vasoregolatore, stimola il metabolismo cellulare;
  •  clary (Salvia Sclarea), con proprietà antiinfiammatorie;
  •  cinnamon (Cannella), migliora la circolazione sanguigna;
  •  melatonina, proprietà antiossidanti e azione antiradicalica stimola il metabolismo dermico 



La Crema Instant, invece, ha un'azione districante e ristrutturante sui capelli difficili e ostinati, al suo interno contiene una concentrazione di sostanze attive nutrienti, elasticizzanti e superidratanti.




Il mio parere finale:

Avendo provato personalmente tutti questi prodotti posso dirvi in tutta sincerità che mi sono trovatabenissimo ed hanno davvero risolto il mio problema. Credo che la combinazione di diversi prodotti sia stata fondamentale per far si che il trattamento sia stato efficace

Mentre per il mantenimento basta utilizzare shampoo e balsamo specifici, all'inizio del trattamento bisogna prendere in esame il problema sotto vari aspetti: sia quello fisico e nutrizionale che psicologico e estetico.
Questi prodotti sicuramente non sono economici come magari quelli che potete trovare nei supermercati ma vi assicuro che fanno davvero la differenza e durano tantissimo!


Ad esempio, la crema districante nella fase di mantenimento del trattamento, la utilizzo solo una volta a settimana, sostituendola con altri tipi di balsamo. L'ho comprata circa 6 mesi fa e non è ancora finita!


Quindi vale la pena spendere magari qualcosina in più per poi avere dei risultati veri e duraturi.
 É inutile andare dalla parrucchiera per fare trattamenti particolari o comprare maschere che promettono chissà cosa! Questo lo farete successivamente, ma prima bisogna risolvere i problemi che avete e,  fidatevi, al lungo andare avrete dei capelli più forti e sani!


Spero che la mia esperienza vi possa esser d'aiuto per capire come affrontare le vostre problematiche con i capelli!


Io vi mando un bacio e alla prossima!

-MinucciaMeow-



 My Hair Care Story

  Capelli misti e come curarli
(Part 1)




Ciao Bellezze!

In questa prima parte voglio parlarvi di come curo i miei capelli, di alcuni problemi che ho avuto lo scorso anno e come sono a riuscita a risolverli. 



Ovviamente vi racconterò quella che è stata la mia personale esperienza e vi parlerò di alcuni prodotti davvero efficaci, specialmente nella seconda parte.


Questo vuol dire che potrebbe non necessariamente essere la cura "miracolosa" o che risolve tutti i problemi. 
Dipende molto dalla natura del problema (o cosa volete migliorare dei vostri capelli). Le cure, infatti, se fatte senza che se ce ne sia bisogno, posso addirittura danneggiare il capello.

Credo che la mia esperienza possa esser utile non solo a chi ha dei capelli misti/grassi come me ma, in generale, come "approccio" alla cura dei capelli. 

Ecco gli "step" che posso consigliarvi:

1) Il primo passo è individuare la natura del problema:

Può darsi che i vostri capelli non siano al top a causa di vari stress, fattori ormonali, fattori nutrizionali o troppe tinte aggressive.


I miei capelli sono spessifolti e leggermente crespi e, come la mia pelle del resto, sono misti/grassi.

Circa un anno fa notai che, anche dopo averli appena lavati, restavano comunque oleosi e grassi alle radici mentre erano molto secchi e sfibrati sulle punte

C'è da dire che nel giro di due anni avevo fatto 3 volte lo shatush anche di colori diversi (senza decolorazione) e questo, ovviamente, aveva indebolito e seccato le mie lunghezze.

PRIMA

... E DOPO (2 anni circa)

Shatush Ramato /Biondo


Quindi ora come potevo rimediare?


2) Provate ad eliminare prodotti con siliconi sostituendoli con altri bio/ con INCI migliore.

Non volendo spendere una cifra troppo alta per shampoo e balsamo, decisi di comprare le versioni paraben free dei comuni brand come Garnier, l'Erbolario etc... ma non notai una grandissima differenza.


3) Se il problema persiste, chiedete consigli ad una tricologa

Dopo vari shampoo provati, alla fine decisi di andare da una tricologa. Potete chiedere direttamente in farmacia se hanno la possibilità di fissarvi gratuitamente una visita. 


Nel mio caso, la tricologa aveva riscontrato un'eccessiva produzione di sebo nel cuoio capelluto che andava ad ostruire i pori provocandone un accumulo di grasso all'interno. L'eccesso di sebo andava a soffocare i miei capelli alla radice, indebolendoli.
Ecco perché sembravano così grassi anche dopo averli appena lavati!


Inoltre, avevo notato anche una maggior caduta di capelli, non dovuta al defluvium stagionale ma proprio al fatto che questi, non riuscendosi a nutrire a partire dalla radice, man mano si stavano indebolendo.


4) Seguite i consigli ricevuti e continuate i trattamenti per almeno 3 mesi

Dato il mio problema, mi sono stati prescritti alcuni trattamenti che ho dovuto seguire almeno per 3 mesi, altrimenti la cura non sarebbe servita a nulla...

. . .

Questo è stato "l'iter" che ho seguito per curare i miei capelli.


Nel prossimo post vi parlerò nello specifico dei prodotti utilizzati..

0 commenti:

Posta un commento

Tнιѕ Bℓσg Hαѕ Rє¢єινє∂

Tнιѕ Bℓσg Hαѕ Rє¢єινє∂
Codice Per puntatore mouse by